1. Azienda
  2. Informazioni generali
  3. Protezione dati
  4. Condizioni generali d’uso per “My workplace” per architetti

Condizioni generali d’uso per “My workplace” per architettiPagina di stampa

Con “My workplace”, Schüco International KG (di seguito "concedente della licenza") offre

• cataloghi elettronici, disegni progettuali, capitolati d’appalto, certificati di prova, informazioni per architetti e informazioni analoghe (di seguito: "contenuti"),
• dati e database (di seguito: "database") nonché
• diversi strumenti software e software per la gestione e la rappresentazione di contenuti e database (di seguito: "software")

ai progettisti e agli architetti (di seguito "utente finale") uno strumento che consente di facilitare il lavoro con i prodotti della concedente della licenza nonché il loro acquisto e la loro pianificazione.

L’utilizzo di questa offerta implica l’approvazione delle seguenti condizioni d’uso e di licenza:

1. Informazioni generali
Le presenti condizioni generali d’uso si applicano a tutti i contenuti, i software e/o i database che la concedente della licenza mette a disposizione sul portale online, laddove non siano presenti condizioni particolari d’uso per contenuti, software e/o database. Se si applicano condizioni particolari d’uso per contenuti, software e/o database, questi avranno la precedenza rispetto alle presenti condizioni generali d’uso.

2. Accesso
2.1
Per poter utilizzare il portale online occorre innanzitutto una richiesta da parte dell’utente finale. La concedente della licenza mette a disposizione il modulo di richiesta online per via elettronica. Nella richiesta, l’utente finale richiedente deve indicare il suo indirizzo e-mail presso l’utente finale. Con l’invio della richiesta, l’utente finale accetta l’applicazione delle presenti condizioni generali d’uso.

2.2
La concedente della licenza verificherà quanto prima la richiesta precedente. Se accolta, l’utente finale riportato nella richiesta riceve una comunicazione via e-mail dell’istituzione di un accesso per l’utente finale e da lui impiegabile.

2.3
I dati di accesso vanno trattati in modo strettamente riservato e non possono essere divulgati a terzi. Laddove terzi vengano a conoscenza dei dati di accesso, informare tempestivamente la concedente della licenza.

2.4
Se si inseriscono per tre volte le credenziali d’accesso errate o in caso di mancato utilizzo per un periodo di tre mesi, la concedente della licenza autorizza il blocco dell’accesso.

3. Uso
3.1
Diritti d’autore e diritti d’uso: La concedente della licenza è titolare unica di tutti i diritti (in particolare tutte le posizioni protette dal diritto d’autore e i diritti di protezione relativi, incluso il diritto del produttore del database e tutti gli altri diritti, incluse le posizioni legali del diritto d’autore complementare della legge sulla concorrenza) sui contenuti, i database e i software.

3.2
Autorizzazione all’uso: La concedente della licenza riconosce all’utente finale il diritto mondiale, non esclusivo, non trasferibile e revocabile di usare i contenuti, i database e i software esclusivamente per facilitare il lavoro con i prodotti della concedente stessa e la loro pianificazione. È esplicitamente vietato l’uso di contenuti, database e/o software per scopi diversi da quelli sopra menzionati. Inoltre, senza l’esplicita autorizzazione da parte della concedente della licenza, è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, permanente o temporanea (ad eccezione della produzione di una copia digitale del software a titolo di garanzia), e in particolare l'archiviazione su qualsiasi tipo di file, sistemi elettronici di elaborazione dati e/o supporti di memoria e la diffusione di contenuti, software e/o database, ad eccezione del salvataggio temporaneo automatico durante le normali procedure di recupero dati, sulla memoria di lavoro o sul disco rigido dell’utente finale. L’utente finale fa in modo che nessun terzo abbia “in qualunque modo” accesso ai contenuti, al database e/o al software.

3.3
Altre restrizioni d’uso: Non è ammessa alcuna rielaborazione del software (compresi la traduzione, l’elaborazione, gli accordi, la ripartizione, la separazione, la modifica per mezzo di programmi add-on, il reverse engineering, la decompilazione, il disassemblaggio e/o l’associazione con altri software e/o altri dati o database) e/o ulteriori elaborazioni/modifiche dei contenuti, di database e/o degli elementi del database, fatto salvo il § 69e della Legge tedesca sul diritto d’autore. Inoltre, è vietata qualsiasi comunicazione al pubblico (cablata o wireless) dei contenuti dei database e/o dei software, compresa la loro messa a disposizione del pubblico in modo tale che siano accessibili a terzi. È vietato decedere, noleggiare, sublicenziare o comunque trasmettere, utilizzare diversamente o mettere a disposizione di terzi, a titolo oneroso o gratuito e in maniera permanente o temporanea, i contenuti, i database e/o i software. I diritti e gli obblighi derivanti dal rapporto contrattuale tra la concedente della licenza e l’utente finale non sono trasferibili. L’utente finale si impegna a far sì che i suoi dipendenti nonché altre persone sotto la sua autorità, che hanno accesso ai contenuti, ai database e/o ai software, rispettino tutti gli obblighi derivanti dal rapporto contrattuale, in particolare gli obblighi riportati ai punti da 1. a 3. Inoltre, l’utente finale si impegna a garantire che non fornirà l’accesso ai contenuti, ai database e/o ai software a nessun altro. Qualora l’utente finale venga a conoscenza del fatto che i contenuti, i database e/o i software sono utilizzati o trattati contrariamente alle disposizioni del presente accordo, farà tutto quanto in suo potere per impedire tale utilizzo contrario all’accordo. Egli comunicherà tempestivamente tali episodi anche alla concedente della licenza. La violazione di tali disposizioni autorizza la concedente della licenza a cessare senza preavviso il rapporto contrattuale in essere nonché a revocare l’autorizzazione all’uso concessa. Ciò può comportare, inoltre, anche l’obbligo di risarcimento dei danni. La concedente della licenza si riserva espressamente tutti i diritti contrattuali e legali; inoltre, l’utente finale viene informato che il mancato rispetto può essere punito (§§ 106, 107, 108, 108a, 108b della Legge tedesca sul diritto d’autore).

4. Obblighi dell’utente finale
Affinché il portale online possa funzionare con i suoi tanti utenti finali, vanno osservate determinate norme. L’utente finale è obbligato all’osservanza delle norme elencate al punto 4.

4.1
Il portale online e le sue applicazioni possono essere impiegati esclusivamente agli scopi menzionati al punto 3.1 frase 1. È vietato qualsiasi uso che punti ad uso del portale online a scopi diversi.

4.2
4.2.1
Sono vietate le interferenze con il portale online. In particolare, è vietato adottare misure che possano causare un sovraccarico eccessivo del portale online e arrecare disturbo in misura non ragionevole ad altri utenti finali.

4.2.2
Sono vietati attacchi elettronici di qualsiasi tipo al portale online (inclusi quelli per tutti i software e gli hardware impiegati per servirsi del portale online) o ai singoli utenti finali. Si considerano attacchi elettronici simili le misure elencate di seguito:
• tentativi di hacking, ossia tentativi di superare, aggirare o di mettere in altro modo fuori servizio i meccanismi di sicurezza del portale online;
• l’impiego e/o la diffusione di virus, worms, troiani,
• attacchi di forza bruta,
• altri metodi o procedure che interferiscano nel portale online, incluso tutti i software e tutti gli hardware impiegati per il funzionamento del portale online impiegato e/o che potrebbero danneggiare Schüco o l’utente finale.

4.2.3
Non è ammesso l’invio di contenuti penalmente rilevanti o che violino i diritti di terzi da parte dell’utente finale. Non è ammesso neanche l’uso del portale online per le violazioni del diritto della concorrenza e/o antitrust.

5. Garanzia
Considerando la quantità di informazioni nei contenuti, nei database e nei software e nonostante l’elaborazione e la verifica meticolose, è possibile che vi siano occasionalmente delle informazioni errate. Pertanto, non è possibile offrire alcuna garanzia per la correttezza delle informazioni. Tenuto conto dello stato attuale della tecnica, non possono essere esclusi del tutto errori nei software e nei database anche con un’accurata realizzazione. Pertanto, l’utente finale prenderà tutte le misure necessarie nel caso in cui il software, in tutto o in parte, non dovesse funzionare correttamente. Con il presente accordo, la concedente della licenza non si assume nessun obbligo di garanzia o di risarcimento danni. La concedente della licenza e l’utente finale convengono in particolare sul fatto che l’utilizzo di software, database o contenuti non sostituisce in alcun caso la consulenza di un esperto.

6. Recesso
Le parti possono recedere dall’uso contrattualmente concordato del portale online con un termine di preavviso di 2 settimane. Resta invariato il diritto alla risoluzione per giusta causa ai sensi del § 314 BGB [Codice civile tedesco]. Ogni forma di scioglimento necessita la forma scritta o testuale.

7. Altro
7.1
La concedente della licenza si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento le disposizioni delle presenti condizioni generali d’uso, senza dover indicarne dei motivi, nel rispetto dei requisiti di cui ai punti 7.1.1-7.1.3 riportati di seguito.

7.1.1
Qualsiasi modifica alla descrizione dell’oggetto del contratto ai sensi del punto 3 delle condizioni generali d’uso è espressamente esclusa dal precedente potere di modifica. In caso di eventuali modifiche e/o differenze rispetto alla prestazione promessa, la concedente della licenza informerà l’utente finale e gli offrirà la possibilità di proseguire il rapporto d’uso alle condizioni soggette a modifica, laddove tali modifiche e/o differenze compromettano gli interessi dell’utente finale.

7.1.2
Le altre disposizioni modificate non concernenti il punto 7.1.1 saranno trasmesse all’utente finale via e-mail e/o lettera e/o nell’ambito del portale online prima della loro entrata in vigore. Se l’utente finale non si oppone alla validità delle nuove condizioni d’uso entro sei settimane dal ricevimento della comunicazione via e-mail, le condizioni generali d’uso modificate saranno considerate come accettate. La concedente della licenza si impegna ad informare separatamente l’utente finale sul significato del termine di sei settimane (evidenziando il fatto che le condizioni generali d’uso modificate saranno considerate come accettate dall’utente finale laddove questi non si opponga entro il termine indicato dopo il ricevimento delle nuove condizioni generali d’uso).

7.1.3
Se l’utente finale si oppone alla validità delle nuove condizioni generali d’uso entro il termine riportato al punto 7.1.2, la concedente della licenza potrà presentare un recesso ordinario dal rapporto contrattuale con il cliente con un termine di preavviso di 14 giorni.

7.2
Ai fini di adempimento contrattuale e di erogazione della prestazione dovuta contrattualmente da Schüco, Schüco potrà servirsi anche di terzi, definiti ausiliari all’adempimento.

7.3
Detti terzi potranno subentrare al posto della concedente della licenza e assumere diritti e obblighi derivanti dal contratto con Schüco, interamente o parzialmente, nel rispetto di un termine di preavviso di un mese. In un caso simile, l’utente finale potrà recedere dal rapporto contrattuale nei confronti di Schüco senza doverne indicare i motivi.

7.4
Alle presenti condizioni generali d’uso e ai rapporti contrattuali tra la concedente della licenza e l’utente finale si applica esclusivamente il diritto della Repubblica Federale di Germania. Il foro competente per tutte le controversie derivanti da o connesse al presente accordo è quello di Bielefeld, a condizione che il cliente sia un’azienda.

Aggiornato a: giugno 2019