Cosa stai cercando?

  • Protezione dati
  • Condizioni generali d’uso per “My Workplace” per i fornitori
...
  • Protezione dati
  • Condizioni generali d’uso per “My Workplace” per i fornitori

Condizioni generali d’uso per “My Workplace” per i fornitori

La Schüco International KG (di seguito denominata: “Schüco”) gestisce un portale online con il nome “My workplace” per i fornitori del gruppo Schüco (di seguito denominati “fornitori”). Nel presente portale online, i fornitori possono richiamare autonomamente dei contenuti per l’adempimento dei loro obblighi contrattuali, con riferimento ai contratti con la rispettiva società del gruppo Schüco. Per gruppo Schüco si intendono tutte le società con cui Schüco è collegata ai sensi dei §§ 15 sgg. AktG [Legge tedesca sulle società per azioni] e partecipanti al portale online.

1. Informazioni generali
1.1
Schüco consente all’utente, per il fornitore da egli nominato, l’accesso al portale online con il nome “My workplace” all’indirizzo web www.schueco.com (di seguito denominato “Portale online”) e l’uso in base alle condizioni generali d’uso.

1.2
Le presenti condizioni generali d’uso si applicano a tutti i contenuti e/o i database, in particolaredisegni di rivestimento e confezionamento che Schüco mette a disposizione sul portale online, laddove non siano presenti condizioni particolari d’uso per contenuti, software e/o database. Se si applicano condizioni particolari d’uso per contenuti e/o database, questi avranno la precedenza rispetto alle presenti condizioni generali d’uso.

2. Accesso
2.1
Per poter utilizzare il portale online occorre innanzitutto una richiesta da parte dell’utente. Questi emette una richiesta come utente per il suo datore di lavoro, il fornitore (di seguito denominato “utente”). Schüco mette a disposizione il modulo di richiesta online per via elettronica. Nella richiesta, l’utente richiedente deve indicare il suo indirizzo e-mail presso il fornitore. Con l’invio della richiesta, l’utente accetta l’applicazione delle presenti condizioni generali d’uso.

L’utente garantisce di essere autorizzato ad agire in nome e per conto del fornitore, in particolare ad inviare dichiarazioni di consenso per il fornitore.

2.2
Schüco verificherà quanto prima la richiesta precedente. Se accolta, l’utente riportato nella richiesta riceve una comunicazione via e-mail dell’istituzione di un accesso per il fornitore e da lui impiegabile.

2.3
L’utente tratta i suoi dati d’accesso in modo strettamente confidenziale e non deve divulgarli a terzi, neanche a soggetti impiegati presso il fornitore di servizi. Laddove terzi vengano a conoscenza dei dati di accesso, informare tempestivamente Schüco.

2.4
Se si inseriscono per tre volte le credenziali d’accesso errate o in caso di mancato utilizzo per un periodo di dodici mesi, Schüco autorizza il blocco dell’accesso del rispettivo utente.

3. Uso
3.1
L’utente è autorizzato ad utilizzare i contenuti del portale online allo scopo di rifornire la società del gruppo Schüco. Non sono ammessi usi diversi di database e/o contenuti rispetto a quello regolato nella frase 1 del punto 3.1.

3.2
Schüco è titolare unico di tutti i diritti (in particolare tutte le posizioni protette dal diritto d’autore e i diritti di protezione relativi, incluso il diritto del produttore del database e tutti gli altri diritti, incluse le posizioni legali del diritto d’autore complementare della legge sulla concorrenza) sui contenuti e/o i database richiamabili.
Schüco trasferisce all’utente il diritto esclusivo e non trasferibile di utilizzare i contenuti e/o i database visualizzabili nell’ambito dell’uso consueto del sito web allo scopo menzionato al punto 3.1. Non sono ammesse copie, salvataggio in file, sistemi elettronici di elaborazione dati e/o su strumenti di salvataggio di tutti i tipi e/o divulgazione di database e/o contenuti, ad eccezione della memorizzazione nella cache, tecnicamente condizionata nel normale processo di recupero, o sull’hard disk dell’utente finale senza esplicito consenso della licenziante. L’utente finale fa in modo che nessun terzo abbia “in qualunque modo” accesso ai database e/o ai contenuti.

Non sono ammesse modifiche, rielaborazioni, divisioni/separazioni o altre modifiche di database, e/o contenuti (incluse modifiche con programmi add-on, traduzione, involuzione, decompilazione, disassemblaggio o collegamento ad altri software e/o altri dati o database); il § 69e UrhG [Legge tedesca sul diritto d’autore] resta invariato. I contenuti e/o i database non possono essere alienati, dati in locazione, in sublicenza o messi in altro modo a disposizione di terzi a titolo oneroso né in altro modo impiegati a scopo commerciale. In caso di violazione delle presenti disposizioni, Schüco potrà risolvere il contratto senza preavviso e potrà rivendicare un diritto al risarcimento del danno (§ 97 UrhG); una violazione simile può anche essere punibile per legge (§§ 106, 107, 108, 108a, 108b UrhG).

4. Obblighi dell’utente
Affinché il portale online possa funzionare con i suoi tanti utenti, vanno osservate determinate norme. L’utente è obbligato all’osservanza delle norme elencate al punto 4.

4.1
Il portale online e le sue applicazioni possono essere impiegati esclusivamente agli scopi menzionati al punto 3.1 frase 1.
È vietato qualsiasi uso che punti ad uso del portale online a scopi diversi.

4.2
4.2.1
Sono vietate le interferenze con il portale online. In particolare, è vietato adottare misure che possano causare un sovraccarico eccessivo del portale online e arrecare disturbo in misura non ragionevole ad altri utenti.

4.2.2
Sono vietati attacchi elettronici di qualsiasi tipo al portale online (inclusi quelli per tutti i software e gli hardware impiegati per servirsi del portale online) o ai singoli utenti. Si considerano attacchi elettronici simili le misure elencate di seguito:

  • tentativi di hacking, ossia tentativi di superare, aggirare o di mettere in altro modo fuori servizio i meccanismi di sicurezza del portale online;
  • l’impiego e/o la diffusione di virus, worms, troiani,
  • attacchi di forza bruta,
  • altri metodi o procedure che interferiscano nel portale online, incluso tutti i software e tutti gli hardware impiegati per il funzionamento del portale online impiegato e/o che potrebbero danneggiare Schüco o l’utente.


4.2.3
Non è ammesso l’invio di contenuti penalmente rilevanti o che violino i diritti di terzi. Non è ammesso neanche l’uso del portale online per le violazioni del diritto della concorrenza e/o antitrust.

5. Recesso
Le parti possono recedere dall’uso contrattualmente concordato del portale online con un termine di preavviso di 2 settimane. Resta invariato il diritto alla risoluzione per giusta causa ai sensi del § 314 BGB [Codice civile tedesco]. Ogni forma di scioglimento necessita la forma scritta o testuale.

6. Altro
6.1
Schüco si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento le disposizioni delle presenti condizioni generali d’uso, senza dover indicarne dei motivi, nel rispetto dei requisiti di cui ai punti 6.1.1-6.1.3 riportati di seguito.

6.1.1
Qualsiasi modifica alla descrizione dell’oggetto del contratto ai sensi del punto 3 delle condizioni generali d’uso è espressamente esclusa dal precedente potere di modifica. In caso di eventuali modifiche e/o differenze rispetto alla prestazione promessa, Schüco informerà l’utente e gli offrirà la possibilità di proseguire il rapporto d’uso alle condizioni soggette a modifica, laddove tali modifiche e/o differenze compromettano gli interessi dell’utente.

6.1.2
Le altre disposizioni modificate non concernenti il punto 6.1.1 saranno inviate all’utente via e-mail e/o lettera e/o nell’ambito del portale online prima della loro entrata in vigore. Se l’utente non si oppone alla validità delle nuove condizioni d’uso entro sei settimane dal ricevimento della rispettiva comunicazione via e-mail, le condizioni generali d’uso modificate saranno considerate come accettate. Schüco si impegna ad informare l’utente a parte, nella comunicazione contenente le disposizioni modificate, sul significato del termine di 6 settimane (evidenziando il fatto che le condizioni generali d’uso modificate saranno considerate come accettate dall’utente laddove questi non si opponga entro il termine indicato dopo il ricevimento della rispettiva comunicazione sulle nuove condizioni generali d’uso).

6.1.3
Se l’utente si oppone alla validità delle nuove condizioni generali d’uso entro il termine riportato al punto 6.1.2, Schüco potrà presentare un recesso ordinario dal rapporto contrattuale con il cliente con un termine di preavviso di 14 giorni.

6.2
Ai fini di adempimento contrattuale e di erogazione della prestazione dovuta contrattualmente da Schüco, Schüco potrà servirsi anche di terzi, definiti ausiliari all’adempimento.

6.3
Detti terzi potranno subentrare al posto di Schüco e assumere diritti e obblighi derivanti dal contratto con Schüco, interamente o parzialmente, nel rispetto di un termine di preavviso di un mese. In un caso simile, l’utente potrà recedere dal rapporto contrattuale nei confronti di Schüco senza doverne indicare i motivi.

6.4
Alle presenti condizioni generali d’uso e ai rapporti contrattuali tra Schüco e l’utente si applica esclusivamente il diritto della Repubblica Federale di Germania.

Aggiornate a: aprile 2018

Condizioni generali d’uso per “My Workplace” per i fornitori
Dashboard
Schließen